LADY GANGA - Nilza’s story

Fuocoammare: medici in prima linea

Dr Movies, Orizzonti| A cura di Claudia Rutigliano

“Sono arrivati i turchi”, dicevano gli isolani. Era il 1990 e Lampedusa assisteva a uno dei primi sbarchi di migranti. Erano solo in tre. Nel 2011 sulle stesse coste, nel giro di pochissimi giorni, a sbarcare furono 7000 migranti. Di abitanti l’isola ne aveva 2000 in meno. Una emergenza gestita in gran parte grazie all’aiuto di volontari ma soprattutto degli abitanti dell’isola, come ci ricorda un film “Fuocoammare”.

In “Fuocoammare”, il film documentario di Gianfranco Rosi premiato con l’orso d’oro al Festival di Berlino di quest’anno, uno dei personaggi principali è proprio quel medico che nel 1990 ha assistito al primo sbarco: si chiama Pietro Bartòlo, dirige il Presidio Sanitario di Lampedusa e, dopo quei primi 3 migranti, i suoi occhi hanno incrociato quelli di altre 250.000 persone.

“Abbiamo svegliato l’orso dal letargo” dice mentre accarezza teneramente le zampe dell’orso d’oro ricevuto a Berlino “chissà se non riusciamo a svegliare dal letargo anche coloro che non vogliono capire”…

35°12° sono le coordinate geografiche di Lampedusa che questo medico straordinario ha appuntate su una spilla della giacca.

Ci siamo spostati di qualche grado, sulle coste sud orientali della Sicilia, dove è presente Emergency con “Programma Italia” (che offre assistenza sociosanitaria a migranti e persone in stato di bisogno nei centri di accoglienza) e abbiamo incontrato Luca Corso. Trentasei anni, laureato in medicina e chirurgia, ha iniziato a collaborare per Emergency nel 2011 in un ambulatorio mobile nei pressi di Rosarno. Dal 2014 entra a far parte dello staff strutturato di Programma Italia e, dopo un breve periodo di attività nei progetti Emergency in Iraq, torna nella Sicilia Orientale per l’avvio dei “progetti sbarchi” al porto di Augusta (SR) e Catania-Messina. Dal 2015 si occupa del coordinamento dei medici e attualmente svolge attività sanitaria nei porti di Augusta (SR) e Pozzallo (RG) in occasione degli sbarchi di migranti.

Luca ci ha raccontato concretamente come avvengono gli sbarchi, quali sono le problematiche di più frequente riscontro dal punto di vista medico e ci ha raccontato una storia in particolare…

Buona visione!

Last modified: 6 luglio 2017