Nessuno si ammala da solo

Integrazione|

“Se mi ammalo io, si ammala anche Oriana, si ammalano i miei studenti, perché non vado più a fare lezione, si ammala il mio fruttivendolo, perché non vado più a fare la spesa, si ammalano tutti.”

Questa frase Salvatore Iaconesi (Human Ecosystems Relazioni) la ripete come un mantra. Ed effettivamente è una di quelle frasi capaci di strapparti il velo dagli occhi per farti vedere finalmente le cose come stanno in realtà. Quella della malattia che riguarda solo chi si ammala è una costruzione falsa: siamo calati e integrati all’interno della società da sani, lo restiamo, e se possibile, lo diventiamo ancora più chiaramente e strettamente quando ci ammaliamo.

Il 16 ottobre 2018 siamo alla Casa del Cinema di Roma: l’occasione per ritrovarsi è quella dei Patients’ Digital Health Awards. Otto anni fa la Fondazione MSD ha intrapreso un percorso di formazione a supporto all’empowerment delle Associazioni di pazienti che quest’anno si arricchisce di un tappa importante: la prima edizione dei Patients Digital Health Award realizzata in collaborazione con la Digital Health Academy; un momento di engagement puro, in cui  sono le stesse Associazioni a diventare protagoniste della trasformazione digitale ancora in atto.

Quaranta Associazioni hanno lavorato, insieme ad esperti delle tecnologie digitali e del patient engagement (Domenica Taruscio, ISS, e Guendalina Graffigna, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano), e partendo dai risultati di una indagine sugli unmet needs di oltre 800 pazienti, a un bando per premiare l’innovazione: la malattia è quindi l’occasione per riflettere su quello che “manca” nel percorso di cura e che potrebbe essere soddisfatto attarverso l’impiego di innovative tecnologie digitali (dall’assistenza psicologica agli strumenti per la riabiliazione cognitiva, dai device per il monitoraggio remoto alle app di supporto alla gestione della patologia). Le stesse Associazioni hanno poi valutato i 45 progetti/idee presentati, e scelto i vincitori. Per la categoria “Progetti”: il primo posto è stato assegnato a Mirrorable di FightTheStroke (piattaforma per la terapia riabilitativa a domicilio dedicata ai bambini che hanno subito danni cerebrali, per saperne di più leggi il prossimo articolo); a seguire Rehability di Imaginary SRL (suite di serious game per la teleriabilitazione fisica e cognitiva dei pazienti neurologici), quindi L’anatomia patologia a un click per il paziente della UC di Anatomia Patologica Cannizzaro di Catanzaro; per la categoria “Idee”, Elysium per la condivisione di dati sanitari con tecnologia blockchain.


Il primo posto va a “Mirrorable” di FightTheStroke Secondo classificato “Rehability” di Imaginary SRL
“L’anatomia patologia a un click per il paziente” della UC di Anatomia Patologica Cannizzaro di Catanzaro è il terzo classificato
Il premio per la migliore idea va a “Elysium”

È l’“entusiasmo digitale” il carburante di questa giornata e dell’intero progetto, come sottolinea Cristina Cenci (Partner Digital Health Academy e CEO di DNM – Digital Narrative Medicine) nel  descriverci la vera “sfida” di questo progetto: tenere insieme 40 associazioni, riuscire a integrare i diversi punti di vista e gli altrettanti diversi modelli culturali di cui ciascuna Associazione è naturalmente portatrice, per guardare oltre i propri territori di cura. Cosa possibile, come sottolinea  Roberto Ascione, CEO di Healthware, grazie alla potenziale replicabilità e trasversalità applicativa delle soluzioni digitali.

L’ultima parola è di diritto quella dei pazienti: “Il ruolo del paziente nel percorso di cura è centrale. Per questo, anche nel mondo digitale il punto di vista del paziente è imprescindibile per soluzioni che siano di reale valore aggiunto” è Silvia Tonolo, Presidente Associazione Nazionale Malati Reumatici (ANMAR), a riportare il paziente lì dove deve stare: al centro dei percorsi di cura.

 

Guarda il video dell’evento

La giuria dei Patients’ Digital Health Awards è composta dai rappresentanti delle Associazioni dei Pazienti sottoelencate.

 

Last modified: 8 Gennaio 2019