Fiducia Fidarsi: è questa la promessa che ci facciamo nello stabilire una relazione fra esseri umani. La fiducia è infatti il sentimento che rende possibile qualsiasi interazione. Senza fiducia, qualsiasi patto sociale salterebbe e renderebbe ingovernabile la società. Tra paziente e medico, ad esempio, è imprescindibile, e soprattutto non è a senso unico: non è solo il paziente che è portato a riporre la propria fiducia nella figura del medico curante, è anche il medico che dovrà fidarsi del paziente, del suo rimanere aderente al patto terapeutico. Anche aver fiducia nel futuro è un sentimento che ci consente di vivere meglio: e non è un caso che “fiducia” sia un sostantivo femminile. Non ci può essere progresso sociale infatti senza che alla donna sia garantita sicurezza, parità e autodeterminazione. Soprattutto in un momento cruciale come la gravidanza: un’esperienza positiva durante il parto vuol dire far crescere nella donna un sentimento di fiducia nei confronti del sistema sanitario, incentivandola a chiedere assistenza sanitaria per se stessa, per suo figlio e per la sua famiglia. Lo chiamano “mom effect” ed ha una potenza straordinaria. Imparare a fidarsi è un compito quotidiano, una sfida a cui dobbiamo rispondere con esempi positivi: le partnership pubblico e privato stanno dimostrando che collaborare al di là dei propri interessi è sempre positivo. Perché accresce la nostra fiducia in un mondo migliore, per tutti.

Fiducia

Fiducia

Fidarsi: è questa la promessa che ci facciamo nello stabilire una relazione fra esseri umani. La fiducia è infatti il sentimento che rende possibile qualsiasi interazione. Senza di essa, qualsiasi patto sociale salterebbe e renderebbe …

|

Continua a leggere

Fiducia

Fiducia: il caposaldo del patto che ci tiene uniti

L’alleanza tra medici e pazienti basata sulla fiducia assicura la continuità dell’aderenza alle cure, anche quando queste hanno un impatto faticoso e doloroso su noi pazienti. Il punto di vista di Annamaria Mancuso (Salute Donna Onlus).

|

Il punto di vista di Salute Donna Onlus |

Continua a leggere

Fiducia

Patto di fiducia medico-paziente: a che punto siamo?

“Il mio medico di fiducia”. Se è entrata nel linguaggio comune, ci deve essere stato un momento (un lungo momento) nella nostra storia culturale in cui questa affermazione ha trovato la sua ragion d’essere. È …

|

A cura della Redazione |

Continua a leggere

Fiducia

La fiducia nella partnership pubblico-privato per le sfide di salute globale

Ricostruire la fiducia, promuovere una cultura del dialogo e sviluppare nuovi modelli di partnership pubblico-privato: per garantire la sicurezza sanitaria globale e la stabilità economica lavorare insieme è la strada maestra, in grado di aumentare …

|

A cura della Redazione |

Continua a leggere

Fiducia

Garantire la salute della donna per il futuro globale

Ogni giorno 830 donne muoiono in tutto il mondo per le complicazioni legate alla gravidanza o al parto. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che nel solo 2015 si siano verificati 303.000 decessi e la …

|

A cura di Cristina Da Rold |

Continua a leggere

FiduciaTech no tech

Fidarsi della blockchain? Non è la domanda giusta

Il fermento intorno all’utilizzo della tecnologia blockchain (anche all’interno del settore sanitario e farmaceutico) ha già raggiunto il suo hype ed è in fase calante, secondo il grafico di Gartner. E per alcuni questo è …

|

A cura della Redazione |

Continua a leggere

FiduciaDr Geek

Quattro app per aumentare la nostra fiducia

Sentire di poter avere fiducia in un servizio, anche che si tratti di una app, in un momento di vulnerabilità può essere importante. In questa puntata di Dr Geek vi presenteremo 4 app, due delle …

|

A cura di Cristina Da Rold |

Continua a leggere

FiduciaDr Movies

Se il medico perde la fiducia

Non si accorge che insieme alle domande dà anche le risposte? Lo sapeva che un medico interrompe un paziente in media ogni 22 secondi? Il segreto è lasciarli parlare, il 90% delle diagnosi gliele dà …

|

Continua a leggere