Fiducia

Fiducia|

Fiducia

Fidarsi: è questa la promessa che ci facciamo nello stabilire una relazione fra esseri umani. La fiducia è infatti il sentimento che rende possibile qualsiasi interazione. Senza di essa, qualsiasi patto sociale salterebbe e renderebbe ingovernabile la società. Tra paziente e medico, ad esempio, è imprescindibile, e soprattutto non è a senso unico. Non è solo il paziente che è portato a riporre la propria fiducia nella figura del medico curante, è anche il medico che dovrà fidarsi del paziente, del suo rimanere aderente al patto terapeutico.

Anche aver fiducia nel futuro è un sentimento che ci consente di vivere meglio: e non è un caso che “fiducia” sia un sostantivo femminile. Non ci può essere progresso sociale infatti senza che alla donna sia garantita sicurezza, parità e autodeterminazione. Soprattutto in un momento cruciale come la gravidanza: un’esperienza positiva durante il parto vuol dire far crescere nella donna un sentimento di fiducia nei confronti del sistema sanitario, incentivandola a chiedere assistenza sanitaria per se stessa, per suo figlio e per la sua famiglia.

Lo chiamano “mom effect” ed ha una potenza straordinaria. Imparare a fidarsi è un compito quotidiano, una sfida a cui dobbiamo rispondere con esempi positivi: le partnership pubblico-privato stanno dimostrando che collaborare al di là dei propri interessi è sempre positivo. Perché accresce la nostra fiducia in un mondo migliore, per tutti.

Last modified: 23 Ottobre 2019