Vita

Vita|

Covid-19

Scegliere una parola come Vita in tempi di pandemia potrebbe sembrare azzardato. Ma se c’è un termine che torna puntualmente nelle nostre conversazioni è proprio questo. Perché l’impatto della Covid-19 sulla nostra vita è stato dirompente: proprio in un momento in cui è emerso quanto la nostra salute sia “fragile” è diventato pericoloso frequentare medici e ospedali, obbligandoci (di fatto) a compiere nel giro di poche settimane progressi nel campo della telemedicina che si attendevano da anni. Perché la vita continua “Oltre la Covid”. Da questo numero, eColloquia ospita uno spazio appositamente pensato per le associazioni di pazienti che sono a un nuovo banco di prova. Le difficoltà per i pazienti non Covid sono aumentate in maniera esponenziale, ma anche la capacità di mettere in campo soluzioni e innovazioni digitali.
Anche nel campo della filantropia, le donazioni hanno raggiunto numeri da record, ma questo potrebbe avere un effetto boomerang per il Terzo Settore?
Numeri da record anche per gli eventi e le riunioni in teleconference. Ci auguravamo che il lockdown fosse l’occasione per capire che la maggior parte delle nostre riunioni sarebbero potute essere delle mail, e invece è successo il contrario: tutte quelle che potevano essere delle semplici telefonate (o mail) sono diventate riunioni su Zoom & Co, aumentando il nostro livello di stress. E se qualcuno ci dicesse che l’impatto della quarantena sulla nostra vita ancora deve essere stabilito? Quello che possiamo fare è conservare quanto più possibile il nostro stile di vita e cogliere l’occasione per osservare meglio ciò che ci circonda.

Nessun azzardo quindi: buona vita e buona lettura.

Last modified: 3 Luglio 2020